Come eliminare le smagliature

Le smagliature sono un inestetismo abbastanza diffuso. Si tratta di un problema causato da un rapido aumento di peso, o anche da uno scorretto funzionamento delle cellule cutanee, che avviene in genere durante la pubertà o in altri periodi della vita caratterizzati a pesanti squilibri ormonali. Non è infrequente che a soffrire di smagliature siano le donne gravide, a causa di una carenza di elasticità della pelle o del rapido aumento di volume dell’utero. Anche chi ha un aumento di peso rapido, soprattutto se seguito dal classico effetto yo-yo, può mostrare diverse smagliature. Un tempo si diceva che questo tipo di inestetismo era impossibile da eliminare, quindi più che di cura si parlava di prevenzione. Purtroppo però la formazione delle smagliature è correlata anche a fattori ereditari, per i quali non c’è possibilità di effettuare alcun trattamento preventivo. Oggi fortunatamente sono disponibili diversi metodi per eliminare le smagliature, o almeno per limitarle ampiamente la visibilità, come ci viene suggerito anche sul sito https://www.cellulitestop.org/come-eliminare-le-smagliature/.

Come si agisce

Le smagliature sono vere e proprie lesioni della pelle, dapprima superficiali, di colore rosso o rosato, tendono ad approfondirsi e a divenire chiare, quasi argentee. In questa fase si mostrano come delle sottili cicatrici, più o meno ramificate. Quando la smagliatura è ancora di colore rosso o rosato è di più facile eliminazione, in quanto si può agire sul tessuto infiammato, cercando di stimolare la produzione di collagene e di elastina. In questa fase si possono sfruttare anche delle pratiche creme, che nutrono in profondità la pelle, o che ne stimolano il ricambio cellulare. Generalmente prima di un trattamento anticellulite è consigliabile effettuare uno scrub nella zona da trattare, in modo che i principi attivi presenti nella crema possano penetrare in modo più rapido e profondo. Le creme contro le smagliature contengono sostanze idratanti, come gli oli vegetali, e anche sostanze che aiutano le cellule cutanee, come il retinolo, la vitamina E e il collagene.

Le striature chiare

Quando le smagliature sono di colore chiaro, con una consistenza che si avverte chiaramente passandoci sopra un dito, si devono considerare come vere e proprie cicatrici. Per eliminarle in modo rapido e duraturo è necessario rivolgersi alla chirurgia estetica. Il termine può fare un po’ paura, ma non stiamo parlando di interventi chirurgici invasivi o dolorosi. Le smagliature infatti si trattano tramite macchinari al laser, che consentono di agire direttamente sulle cellule che formano la smagliatura, stimolandone il ricambio naturale. In pratica si cerca di fare in modo che la pelle si auto ripari, producendo nuove cellule cutanee. Questo tipo di trattamento consente quindi di avere a disposizione nuove cellule, che producono in modo corretto elastina e collagene, in modo da riempire rapidamente la cicatrice che segna in modo profondo il derma. Chiaramente la tecnica di rimozione dipende poi dalla valutazione del singolo caso, che va effettuata presso lo studio medico di un dermatologo. Per mantenere gli effetti della cura sarà poi necessario nutrire regolarmente la pelle, utilizzando apposite creme idratanti e nutrienti.

Lascia un commento

Copyright © 2018. All Rights Reserved. Adels | Flytonic Theme by Flytonic.