Inseti inusuali presenti in casa

Quando si parla di infestazioni in casa spesso si pensa ad insetti ed animali purtroppo noti a molti: zanzare, blatte, ratti, formiche, solo per citare i più famosi. Ci sono però alcuni insetti la cui diffusione è ben al di là da essere stata debellata in tutta Italia, la cui presenza può essere anche solo occasionale, ma di certo molto molesta. Questi insetti penetrano in casa in modo spesso fortuito, ad esempio attraverso il pelo del cane che li raccoglie al parco. Può quindi capitare a tutti di avere in casa questo tipo di insetti, la cui presenza non è per forza sinonimo di scarsa igiene.

insett-inusuali

Le cimici dei letti


Le cimici dei letti sono minuscoli insetti che si cibano di sangue umano. Il loro nome ne dichiara subito le abitudini; tendono infatti a nascondersi in zone buie, ad esempio all’interno dei materassi, ma anche in divani e poltrone. Durante il giorno dormono, mentre con l’arrivo del buio escono dalle loro tane per cercare il loro cibo, ossia il sangue umano. Le persone che hanno in casa questi fastidiosi insetti spesso hanno un sonno disturbato e in molti casi si trovano sul corpo ponfi e zone pruriginose, dove sono stati punti dalle cimici. Per saperne di più visita il sito ufficiale.

Le zecche


Le zecche sono particolari insetti, anch’esse si cibano di sangue, prediligendo in particolare quello degli animali selvatici, o di animali domestici che vivono all’aperto, come pecore, capre, cani e gatti. Le zecche non disdegnano anche il sangue umano, anche perché tendono ad attaccarsi al primo ospite che trovano sul loro cammino. La particolarità delle zecche sta nel fatto che si possono cibare sullo stesso ospite per settimane, affondando il loro apparato boccale nella pelle, cosa che permette loro di rimanere in sede senza cadere a terra. Le zecche si spostano grazie al passaggio degli animali: si posano sull’erba, quando passa un qualsiasi animale si aggrappano al suo pelo. Ogni femmina produce numerose uova, che lascia cadere sul terreno.

Il pericolo degli insetti entomofagi


così come cinici dei letti e zecche, anche le pulci possono occasionalmente attaccare l’uomo. Questi insetti sono notevolmente fastidiosi: il loro morso rilascia nel sangue la loro saliva, che può portare ad una forte risposta immunitaria. Il risultato più classico è il prurito e il rossore, ma si sono verificati anche casi di shock anafilattico. Questi insetti inoltre trasportano spesso malattie anche molto pericolose, come ad esempio la malattia di Lyme, presente nelle zecche.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Adels | Flytonic Theme by Flytonic.