Come si ottiene un Attestato di Prestazione energetica

L’Attestato di Prestazione energetica è un documento redatto da un tecnico abilitato. Qualsiasi abitazione o costruzione può avere un documento di questo tipo, basta richiedere l’intervento di un professionista in grado di produrlo.

In cosa consiste l’APE


L’Attestato di Prestazione Energetica sostituisce il vecchio Attestato di Certificazione energetica, modificandone leggermente il contenuto. Il nuovo documento, come quello vecchio, permette di inserire la struttura in una classe energetica, che va indicata con una lettera maiuscola, in una classifica che parte da A e termina con la lettera G. La classe energetica chiarisce in modo inequivocabile la quantità di energia che si deve utilizzare per riscaldare un metro quadro di abitazione; inoltre l’Attestato contiene anche delle informazioni che riguardano la possibilità di migliorare la classe energetica di un’abitazione. Non si tratta solo di consigli generici, ma proprio di un chiaro elenco degli interventi che potrebbero essere effettuati in futuro. Tale certificazione ha valore decennale, a patto che non siano effettuati lavori di ristrutturazione o di manutenzione straordinaria.

certificazione-ape

Chi può richiedere un APE


Chiunque può richiedere un APE per la sua abitazione; la legge italiana prevede che ne siano provviste tutte le nuove costruzioni e anche quelle che hanno subito una ristrutturazione che ne ha coinvolto un volume superiore al 25%. Anche le strutture abitative che abbiano subito una sostituzione della fonte di calore o che hanno avuto una modifica degli impianti devono obbligatoriamente avere un APE: In questi casi quindi al termine dei lavori è necessario contattare un professionista abilitato perché effettui i dovuti controlli.

Come si prepara un APE


L’Attestato di Prestazione Energetica è un documento che si basa sulle condizioni di una struttura abitativa, sugli impianti presenti, sulle dotazioni, sulla coibentazione delle stanze e delle finestre. Per poterlo produrre l’incaricato dovrà quindi effettuare un sopralluogo, controllando con precisione tutti gli elementi che portano a verificare le prestazioni energetiche. In alcuni casi può anche essere necessario utilizzare apparecchiature che misurano lo scambio di aria con l’ambiente esterno, come avviene ad esempio nel caso delle case passive. Su https://geometra24.it/ape/ si possono trovare molte informazioni in merito.

Quanto costa l’APE


Il costo dell’APE dipende essenzialmente dalle tariffe del professionista cui ci si rivolge per la produzione del documento. Non si tratta infatti di una richiesta da effettuare presso un ufficio pubblico o di un documento da timbrare o vidimare. Spesso la preparazione dell’APE dipende dalle dimensioni di un’abitazione e dal tempo necessario per effettuare il sopralluogo.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Adels | Flytonic Theme by Flytonic.