Tutti i consigli per risparmiare sull’assicurazione auto

Risparmiare sull’assicurazione della propria macchina è il sogno di tutti gli automobilisti italiani. Ma è davvero possibile? La risposta a questo interrogativo è affermativa, a patto di sapere come comportarsi e cosa fare. Un aspetto importante è rappresentato dalla necessità di chiedere e confrontare preventivi diversi, sia tra le compagnie tradizionali che tra le compagnie online: grazie a un preventivo ad una assicurazione online è possibile sapere quanto si spenderà e individuare le offerte più vantaggiose. Il confronto delle tariffe è, in effetti, alla base del risparmio più consistente a cui si possa ambire. 

Risulta perfino sorprendente scoprire come, tra una compagnia di assicurazioni e un’altra, ci possano essere prezzi tanto differenti; in più, non bisogna dimenticare che ciò che risulta più allettante per un cliente potrebbe non esserlo per un altro, dal momento che sono numerosi i parametri che contribuiscono a determinare un prezzo. Fare riferimento alle compagnie online, inoltre, è vantaggioso anche perché permette di ottenere preventivi in modo rapido e semplice.

Un altro consiglio finalizzato al risparmio in tema di assicurazioni auto è quello che prevede di introdurre una franchigia che, come noto, è la cifra predeterminata che rappresenta la soglia al di sotto della quale la compagnia non risarcisce il danno di un eventuale incidente (danno che, di conseguenza, deve essere risarcito direttamente dal titolare dell’assicurazione). Nel caso in cui il danno sia inferiore alla franchigia, spetta al cliente risarcirlo nella sua totalità; nel caso in cui, invece, il danno sia superiore, la compagnia si occuperà di risarcire unicamente la parte che eccede la franchigia, con l’importo della franchigia che sarà rimborsato dal cliente stesso. Una limitazione di questo tipo presuppone – come si può intuire – un risparmio sul premio; inoltre, non va dimenticato che in caso di incidente non grave, o comunque con danni per importi inferiori alla franchigia, il malus non scatta.

Un incidente con colpa, infatti, in genere prevede un malus di due punti, che si traduce in un aggravio del premio che vale per tutta la vita del soggetto assicurato: ecco perché a volte per risparmiare può essere più utile e conveniente risarcire la somma che la compagnia ha rimborsato alla controparte. Per conoscere l’esatto importo che può essere risarcito è sufficiente entrare in contatto con l’Ania non oltre i trenta giorni che precedono la scadenza, per poi mettere in pratica la procedura relativa, che può essere eseguita interamente online. Nessuna compagnia può sottrarsi a questa opportunità.

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Adels | Flytonic Theme by Flytonic.