Strategie opzioni binarie: la gabbia

Nel trading binario si è sempre alla ricerca della migliore strategia da adottare per aumentare i propri profitti in maniera sostanziale. Ogni broker ha le sue strategia e cerca di impiegarle nella maniera migliore, ma ne esistono così tanto che spesso ci si trova spaesati e a chiedersi quale possa essere quella più vincente.

In questo articolo vogliamo parlarvi di una strategia rimasta un po’ nascosta per molti anni e risbucata qualche tempo fa, il nome è straddle, ma viene chiamata anche “gabbia” proprio perché si tende a mettere in gabbia il broker eseguendo mosse che portano esclusivamente a chiusure vincenti. Questa strategia consiste nel trovare un particolare asset con un trend laterale di medio-lungo periodo ma con elevata volatilità, dopo aver fatto questo sarà necessario aprire un operazione “call” e una volta verificatesi le dinamiche per la straddle, un operazione “put”.

Per altre strategie di opzioni binarie clicca su: Strategie opzioni binarie per principianti

Va specificato che non tutti i beni sono indicati per questo tipo di strategia, vanno bene sono quelli con alta volatilità e un trend costante e definito. E’ fondamentale individuare il prezzo medio del bene ed investire su “call” solo quando il prezzo cala, o su “put” quando il prezzo scende. Una volta che verrà indovinata la tendenza, si aspetterà la scadenza per acquistare la posizione opposta.

Strategie opzioni binarie: come costruire la gabbia

Come si costruisce la gabbia? Facciamo un esempio: investendo 100€ sul tasso di cambio euro/dollaro ed ammettendo che al momento dell’investimento il valore del tasso di cambio sia di 1.3030. La scadenza della opzione sarà di due ore ed il rendimento dell’80%, sarà previsto, inoltre, un rimborso sulle perdite del 10%.

Possiamo quindi asserire che con soli 10 Euro si avrà la possibilità di guadagnarne ben 160, sapendo sfruttare al meglio la strategia i profitti potenziali sono davvero alti, ma la strategia richiede di essere eseguita in maniera corretta senza perdere la testa per recuperare posizioni in perdita, gestire le emozioni è il segreto di ogni buon trader navigato. Questa strategia, tendenzialmente, è indicata per trader un po’ più esperti e navigati, che sanno come si muove il mercato e hanno dimestichezza con le piattaforme o hanno la possibilità di avere del tempo da investire solo ed esclusivamente in questo lavoro ma soprattutto in questa strategia.

Per far sì che questa strategia possa esprimere al meglio le sue potenzialità, è necessario scegliere opzioni binarie con rendimenti del 70-80% e tassa di assicurazione del 10-15%, così da ricevere un rimborso nel caso in cui l’opzione scada in perdita. Scegli sempre broker che offrano alte percentuali di profitto e che magari offrano un tasso di assicurazione che ti permetterà, anche in caso di esito negativo, di recuperare parte del tuo investimento.

Tagged with:

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Adels | Flytonic Theme by Flytonic.