Verniciatura a spruzzo, l’importanza delle cabine forno

Per scopi estetici o protettivi, la verniciatura a spruzzo è sicuramente una delle tecniche più apprezzate per il trattamento delle superfici metalliche. Le sue caratteristiche – tra cui la semplicità – ne fanno uno strumento da applicare con successo anche al fai da te.

Lo scopo della verniciatura, oltre a un’esigenza prettamente estetica, è quello di creare una barriera tra il metallo e l’atmosfera, così da impedire o rallentare il deterioramento del supporto a seguito di agenti esterni. Eclatante il caso del ferro che, se non adeguatamente protetto, va incontro a un processo di corrosione irreversibile che può compromettere in maniera grave la durata del manufatto.

Verniciatura a spruzzo

La verniciatura a spruzzo dei metalli trova diversi campi d’impiego, dalle moto, alle cancellate, passando per gli inconsueti termosifoni. Prima di procedere con la verniciatura, è opportuno che le superfici siano adeguatamente preparate allo scopo. L’intervento prescelto dipende dalle condizioni del manufatto stesso. In alcuni casi, è possibile procedere con una sgrassatura tramite solventi appositi, in altri è sufficiente una spazzolatura. Nei casi più importanti, la superficie va preparata con una sabbiatura. Questo procedimento è sicuramente da preferire agli altri due, più vantaggioso in termini di costi e più efficace nei risultati.

Ora che è tutto pronto per la verniciatura, occorre assicurarsi di operare in un ambiente ben arieggiato ma non ventilato, soprattutto lontano dalle polveri. È conveniente coprire le superfici circostanti con carta o teli e proteggere se stessi con tuta, occhiali e scarpe adeguate. Si procede poi con la preparazione della vernice, che va diluita in base alla viscosità desiderata. L’operazione è molto semplice: è sufficiente essere in possesso di un viscosimetro e un barattolo di diluente, in modo tale da essere pronti alla preparazione del prodotto in tempi rapidi.

Purtroppo, non sempre si riesce a operare in aree adeguate alla verniciatura. Il passaggio di prodotto, dalla pistola alla superficie, avviene attraverso l’aria e non per contatto, come accade nel caso di pennelli e rulli. Questo comporta una produzione di particelle micronizzate che devono assolutamente essere eliminate e aspirate con cabine forno aspiranti. Questo dispositivo, oltre a garantire l’abbattimento delle particelle volatili, è utilizzato anche per velocizzare l’essiccazione della vernice e ottimizzare il risultato della verniciatura.

Tagged with:

Lascia un commento

Copyright © 2017. All Rights Reserved. Adels | Flytonic Theme by Flytonic.